DONBASS: LETTERE DEI BAMBINI DAL FRONTE

russianflag

Mi chiamo Karina L. ed ho 13 anni. Vivo a Gorlovka nel villaggio di Gagarin.

 

Ho terminato l’8 classe della scuola n. 6.

 

Ho aspettato a lungo l’estate ed ecco che è arrivata. Giugno è passato ed è arrivato il 5 luglio. Finalmente il nostro sogno si è avverato, siamo stati portati a Tuapse sul Mar Nero. Abbiamo vissuto in un albergo confortevole.

 

E 'stato un viaggio indimenticabile. Siamo stati accolti molto bene, ci hanno dato una bella camera e si mangiava molto bene. Abbiamo fatto il bagno in mare e preso il sole. La sera c’erano tutte le luci accese, la musica stava suonando, la gente era allegra. Abbiamo avuto un sacco di emozioni positive e ci siamo molto divertiti. Ma tutte le cose buone si concludono in fretta. Così siamo ritornati a casa dove sparano sempre, dove alle 6 si ferma tutta la vita, senza luci, senza musica ed ognuno aspetta cosa succederà la notte.

 

Noi bambini e gli adulti siamo molto stanchi di questa vita. Desideriamo moltissimo che arrivi la Pace e che tutti siano felici sia i bambini come gli adulti.

 

Ringrazio davvero molto l'Associazione sponsor per la vancanza, così come Elena D. per quello che stanno facendo per il nostro villaggio nella zona del fronte.

 

Un inchino a tutti loro.

 

Vogliamo la Pace !!!!!!!

 

 

Letterina1

 

 

Il mio nome è Diana. Ho 12 anni e vivo a Gorlovka - zona del fronte. Grazie alle persone che hanno patrocinato il nostro viaggio, quest'anno siamo stati in grado di uscire dalla zona grigia e riposare al mare. La strada è stata lunga e faticosa, ma ne valeva la pena. Siamo arrivati tardi la sera e tutta la città brillava di luci. L'albero mi è molto piaciuto, aveva la anche la piscina e c'è piaciuto nuotare. C’era anche un parco giochi dove i bambini spesso si radunavano per giocare a vari giochi all'aperto.

 

La mattina facevamo colazione ed andavamo al mare. La spiaggia era sassosa - cosparsa di piccole e grandi pietre. Dopo la spiaggia ritornavamo in albergo per il pranzo, riposavamo e ancora una volta ritornavamo in spiaggia. Per tre giorni il mare era freddo, così abbiamo nuotato nel fiume. Tutti gli altri giorni il mare era caldo come il latte tiepido. Ogni sera passeggiavamo sul lungomare e guardavamo i negozi di souvenir, giocavamo a molti giochi e andavamo sulle giostre.

 

Nei giorni prima di partire siamo andati a comprare regalini e souvenir. Ho pensato a lungo cosa portare a casa per far piacere a tutti. Ho quindi acquistato del thè raccolto a mano. La sera dell'ultimo giorno siamo andati a lanciare una moneta in mare per essere sicuri di ritornare ancora.

 

Questo viaggio mi ha dato un sacco di emozioni diverse. E’ trascorso già qualche giorno da quando abbiamo lasciato il mare ed ho già voglia di ritornare.

 

 

Letterina2

 

 

Ciao! Il mio nome è Anastasija. Ho 10 anni. Vivo nella città di Gorlovka. Da noi ora c’è la guerra e per questo volevo così tanto andarmene da qualche parte. E poi è successo un miracolo. Evviva!

 

Io ed i miei amici siamo andati al mare a "Novomichajlovska". Mi è piaciuto molto. Ho trovato tanti nuovi amici. Abbiamo passato tutta la giornata in spiaggia. Abbiamo nuotato tanto, preso il sole, catturato le meduse, siamo stati a cavallo di una tavoletta e su un catamarano.

 

Abbiamo fatto le fotografie con gli africani che ci hanno cantato canzoni nella loro lingua. La sera siamo andati a fare una passeggiata sul lungomare, scalato montagne, andato nel bosco dove abbiamo visto i serpenti. Tutto è stato semplicemente super !!! Grazie a tutti coloro che ha organizzato questo viaggio.

 

 

Letterina3

 

 

Quest'anno siamo andati a mare a Tuapse, nella località di Novomichailovskij. Mi è piaciuto molto lì - siamo andati su una "banana", un "tablet" e su un catamarano. Nei primi giorni il mare era freddo ma abbiamo nuotato nel fiume e quando il mare è stato più caldo abbiamo fatto il bagno.

 

Nella nostra pensione c’era una grande piscina - ci siamo tuffati, abbiamo nuotato e fatto gli spruzzi ... Tutto il tempo è trascorso divertendoci moltissimo!

 

C'erano molti bei posti – una grande spiaggia, il delfinario, lo zoo e molto altro ancora. La sera passeggiavamo intorno al villaggio. Lì abbiamo visto come si lanciano con il paracadute.

 

Nei negozi c’erano tutti i tipi di souvenir - magneti, portachiavi, statuine ...

 

8. Abbiamo fatto le fotografie con le persone di colore e anche con le scimmie e i pappagalli.

 

Mi è piaciuto molto la vacanza, siamo andati con un grande e confortevole autobus per 14 ore - è stata lunga, ma ne valeva la pena ...

 

Siamo stati al mare 10 giorni durante i quali ci siamo riposati un pò e distratti dagli scoppi e dai bombardamenti, speriamo che preso ci sarà per noi un cielo sereno sopra la testa ...

 

 

Letterina4