COMUNICATO A TUTTI I VISITATORI DEL SITO

engflag

Nei giorni scorsi questo nostro sito è stato oggetto di un attacco di hacker che hanno impedito, per ore, l'accesso a questa vetrina pubblica della nostra Associazione.

 

Oltre al danno economico, quantificato nel lavoro del tecnico che è intervenuto per ripristinare appieno la navigabilità del sito, appare veramente senza senso oscurare il sito di un'associazione di volontariato che ha come scopo quello di aiutare i tanti bambini in difficoltà di una parte del mondo, come il nostro sito, oggi sotto attacco.

 

La apparente matrice estremista musulmana, falsa perché ha lasciato dietro chiare e grossolane tracce in perfetto italiano, probabilmente deriva dall’irritazione causata dalla notizia della bambina siriana di Aleppo curata e guarita solo grazie alla Russia e alla sua grande solidarietà verso il popolo siriano.

 

O forse è causata dalle notizie, occultate dal mainstream imperante, dei bambini del Donbass che vengono bombardati ogni notte, vengono feriti ed uccisi da un esercito supportato sin troppo chiaramente dalle "democrazie" europee ed occidentali

 

Altra spiegazione non può essere data.

 

La nostra Associazione dal 2001 agisce esclusivamente nell'ambito umanitario.

 

Da allora, mentre noi abbiamo aiutato migliaia di bambini a guarire, a trovare una famiglia, a rinascere dopo un attacco terroristico o una guerra, molti in questo mondo accusavano il crollo del loro già basso livello culturale ed umano, non accorgendosi dell’inesorabile atrofizzazione di quella nobile parte del corpo, forse mai posseduta, così poco utilizzata negli ultimi tempi: la materia cerebrale.