ANASTASIJA P.

russianflag

engflag

Aiutate, per favore, la nostra famiglia.

 

Mia figlia Nastja P. (12.12.2009) è gravemente malata, è disabile.

 

Nel 2019 entrambi i suoi reni hanno improvvisamente ceduto. E’ stata ricoverata d’urgenza nel reparto del Trapianto di rene della RDKB di Mosca. Da allora Nastja vive solo grazie alla dialisi, in attesa di trapianto. Fu una sua reazione al dolore che colpì la nostra famiglia in quel momento. Mia figlia maggiore (allora di 18 anni) si è trovata in compagnia di un uomo coinvolto in un possesso di droga e sebbene non prendesse parte ai suoi affari, fu condannata ad una pena detentiva. Fu a seguito di questo tragico evento che i reni di Nastja si fermarono.

 

Ma i nostri guai non sono finiti qui. A causa del fatto che siamo in ospedale da moltissimo tempo e arriviamo da un piccolo villaggio della regione di Cheljabinsk, mio ​​marito ci ha completamente abbandonato. Per questo siamo rimasti praticamente senza alcun mezzo di sussistenza.

 

Tutto il nostro reddito è la misera pensione di invalidità di Nastja. E lei ha bisogno di farmaci costosi, cibo speciale, vestiti, scarpe, ecc.

 

Vi prego, aiutateci

 

Cordiali saluti la mamma di Nastja, Kristina

 

   

OBIETTIVO RAGGIUNTO! GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE HANNO RISPOSTO ALL'APPELLO

 

NOTA

 

La ragazza si trova in attesa di trapianto.

 

Per questo, per il momento, non c’è alcuna lettera dei medici del reparto.

 

Su richiesta del nostro partner - il Gruppo di volontariato Padre Aleksandr Men' - pubblichiamo la sua storia per chiedere aiuto finanziario per alcuni mesi.

 

100 Euro mensili fino alla fino dell’anno. Grazie a chi aiuterà Anastasija – Complessivamente 700 Euro

 

 

10.06.2021

 

 

 

10.06.2021 Enrico S. 15 Euro, Massimo C. 50 Euro

 

11.06.2021 Enrico M.F. 100 Euro

 

14.06.2021 Livio C. 100 Euro

 

15.06.2021 Margherita P. 100 Euro

 

17.06.2021 Davide B. 100 Euro, da donazioni senza causale 235

 

 

TOTALE 700 Euro

 

 

LA MAMMA CI HA SCRITTO

 

Stimato Presidente!

 

Io e mia figlia Nastja non abbiamo parole per esprimere la nostra più sincera gratitudine.

 

Avete risposto in un momento in cui avevamo più che mai bisogno di risorse materiali, avete risposto inaspettatamente con l’arrivo del Vostro aiuto.

 

Se solo sapesse quanto è importante per noi tutto questo che la Vostra Associazione ha fatto. Io e mia figlia Vi diciamo: "Grazie!" Grazie per essere persone così meravigliose, per riuscire a vedere gli eneormi problemi degli altri ed aiutarli. Disinteressatamente.

 

Possa Dio concederVi salute e prosperità. Grazie infinite!!!

 

Con rispetto e riconoscenza, Kristina la mamma di Anastasija

 

 

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database