MISHA T.

russianflag

engflag

All’Associazione "Aiutateci a Salvare i Bambini”

 

Buongiorno,

 

Vi scrive la mamma di Michail T., per chiedere il vostro aiuto volto a far visitare mio figlio in un ospedale di San Pietroburgo.

 

Diagnosi: paralisi cerebrale infantile, doppia forma emiplegica, tetraparesi, attacchi distonici, ritardo dello sviluppo, epilessia sintomatica, atrofia del disco ottico.

 

Misha è nato il 29.07.2015 e fin dai primi giorni abbiamo iniziato a lottare per la sua vita a causa della negligenza di un medico.

 

Nostro figlio è vissuto subito nel reparto di terapia intensiva - edema cerebrale ed emorragia ... e non nelle mani della sua mamma. In quel reparto i primi due mesi di vita fra flebo e ventilazione artificiale dei polmoni. Successivamente è stato trasferito in reparto di Pediatria generale dove ha trascorso quasi altri tre mesi. Poi è stato dimesso con raccomandazioni sulla necessità di un centro di riabilitazione per 4-5 anni se tutto fosse andato bene ... . ma altri gli avevano dato al massimo di 3 anni di vita !!!!

 

Subito dopo le dimissioni era molto attivo, ma poi ha iniziato a fermarsi nei molti ricoveri ospedalieri, ha il suo organismo non rispondeva, lo stato delle funzioni motorie si è indebolito molto non permettevano quasi di muoversi, le piaghe da decubito hanno iniziato a comparire, praticamente mangiava più. Costantemente in terapia.

 

A Donezk i medici hanno allargato le braccia dicendo che non potevano fare più nulla per lui. Da quel momento abbiamo iniziato a cercare medici che potessero prenderlo i cura e gli abbiamo trovati a San Pietroburgo ed in Germania dove sono state inviate le foto ed i certificati: hanno risposto sia in Russia che in Germania che a mio figlio è necessaria un’operazione chirurgica: bypass cisto peritoneale, ma prima di questo è necessario sottoporsi a un esame clinico specialistico.

 

Esami: anamnesi ed esame neuropediatrico, diagnosi neurofisiologica con Elettroencefalogramma, Risonanza magnetica neuroradiologica, diagnosi funzionale / neuropsicologica, trattamento di epilessia, diagnosi di laboratorio

 

Per portare Misha in un ospedale specializzato a San Pietroburgo per questo esame sono necessari fondi. Il fratello minore di Misha sta crescendo. La nostra famiglia è in situazioni economiche molto precarie a causa della guerra.

 

Per questo ci rivolgiamo a Voi con la speranza di un aiuto.

 

Tutti sanno che non ci sono bambini a parte !

 

 

 
OBIETTIVO: 126.700 Rubli [1.850 Euro]
 
 

NOTA

Il bambino non essendo cittadino della Federazione Russa non può essere preso in carico dal Servizio sanitario nazionale. Per questo i costi di ogni esame sono a totale carico della famiglia.

 

 

 

 

12.02.2020 Devis C. 15 Euro

 

13.02.2020 Gabriella C. 300 Euro

 

14.02.2020 Paolo D. 20 Euro

 

TOTALE 335 Euro