COMUNICATO

russianflag

engflag

 

 

Da una settimana, dopo aver taciuto per ben 8 anni, tutti gli organi di informazione hanno “scoperto” la guerra in Ucraina. Essendo la nostra Associazione presente sul campo dal 2014 siamo stati oggetto di innumerevoli richieste di interviste, di interventi pubblici. Le abbiamo sostanzialmente declinate tutte.

 

Non perché la tragedia di due popoli non sia profondamente dilaniante, ma perché vogliamo evitare di essere trascinati in un girone di “tifosi” pro una parte, contro un'altra. E viceversa. Questa guerra fratricida è troppo tragica per approcciarla con superficialità, con mera volontà "divulgatoria".

 

Continuiamo la nostra attività umanitaria in aiuto di tutti i bambini. Tutti devono impegnarsi per il dialogo e la cessazione delle ostilità, unica strada per la convivenza pacifica tra i popoli.

 

Chi salva un bambino, salva il mondo intero.

 

 

Aiutateci a Salvare i Bambini ODV