DANIIL HA ANCORA BISOGNO DI NOI

russianflag

engflag

 

 

Il Parroco della Parrocchia di San Serafino di Sarov di Donezk, con la quale collaboriamo da tempo, ci ha inviato una accorata lettera per il piccolo Daniil che abbiamo aiutato nella primavera del 2020. Lanciamo un appello a tutte le persone di cuore per aiutare nuovamente il bambino e la sua mamma

 

Grazie a tutti quelli che non rimarranno indifferenti

 

 

 

 

"Cari Amici,

 

Vorrei esprimervi la mia profonda gratitudine per il Vostro aiuto e la Vostra sollecitudine per i bambini del Donbass e per la nostra stessa parrocchia, che si trova nelle vicinanze della zona di guerra.

 

Più di un anno fa, nella famiglia dei nostri parrocchiani, è accaduta una doppia tragedia. Al piccolo Daniil è stato diagnosticato un cancro del sangue e allo stesso tempo suo padre Andrei è morto di infarto. Voi e molte altre persone compassionevoli avete risposto molto rapidamente al nostro appello di aiuto per questa famiglia. Grazie infinito a tutti!

 

Da allora, per tutto questo tempo, Daniil e la sua mamma Julija sono stati in cura nel reparto di ematologia dell'ospedale di Donezk. I nostri parrocchiani hanno portato loro costantemente cibo, medicine necessarie, prodotti per l'igiene e hanno affrontato tutte le questioni attuali relative alla documentazione e alla gestione della famiglia nella loro casa abbandonata.

 

Oggi Daniil è in remissione stabile. Ma ha ancora bisogno di cure riabilitative lunghe e costose. La casa in cui vivono, anche se sostenuta dai nostri parrocchiani, necessita di riparazioni urgenti, la recinzione sta cadendo a pezzi. Rimanere senza proprietario per più di un anno ha portato molti problemi. La mamma Julija è completamente impegnata con il trattamento di suo figlio, va costantemente in ospedale, test anticovid, il pericolo di contrarre altre malattie mortali per il sistema immunitario indebolito di Daniil.

 

Tutto questo richiede anche grande impegno finanziarie e la pensione di invalidità che ricevono è appena sufficiente per il cibo più primitivo, sebbene Daniil abbia bisogno di una dieta speciale e anche questa è una garanzia della sua guarigione.

 

Vi rivolgo ancora una volta una preghiera per l'aiuto possibile che potrete dare a questa famiglia! Ci sono poche persone che non sono indifferenti ai bambini che vivono nella nostra guerra. E Voi siete fra loro!

 

Vi siamo tutti molto grati! Per la Vostra misericordia e compassione!

 

Che il Signore Gesù Cristo benedica Voi e tutte le tue Vostre fatiche!

 

Con rispetto e gratitudine,

 

Il Parroco della chiesa di San Serafino di Sarov, Donezk

 

La sua storia  https://www.aasib.org/bambini/bambini-che-abbiamo-aiutato/daniil-b.html

 

 

 

Bonifico bancario

 

CASSA RURALE ALTA VALLAGARINA E LIZZANA BCC


IT 29 Z 08305 20800 0000 05395763
SWIFT CODE CCRTIT2T77A

 

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database