KIRA E' PARTITA!

russianflag

engflag

 

Finalmente! Dopo essere riusciti a raccogliere l’immensa somma di 500mila Euro, grazie anche al nostro contributo, Kira è partita per il viaggio della vita. L’attende la clinica Sheba in Israele dove verrà sottoposta alla innovativa terapia Car T  

 

Dal momento della chiusura della raccolta donazioni ad oggi molti soni stati i colpi di scena che hanno messo a dura prova tutti. Dall’attesa, snervante del “via libera” alla lettera della clinica che informava di non poter accogliere la bambina dato che il suo non era “un caso umanitario” …. Poi l’intervento di moltissime persone hanno fatto si che tutto rientrasse. Ed ora Kira aspetta il volo per Tel Aviv.  

 

La famiglia ci ha inviato una lettera di ringraziamento che pubblichiamo e che, come sempre, è destinata a tutti i nostri donatori che anche queta volta hanno fatto l’impossibile per fare una concreta opportunità di cura ad un caso particolarmente problematico.

 

Aspetteremo con ansia una sola parola – guarita! Kira e la sua famiglia, dopo anni di vero, terribile, calvario, se lo meritano.

 

Grazie ancora a tutti, grazie di cuore

 

La lettera della famiglia

 

 

Egregio Presidente!

 

accetti le parole di gratitudine da parte della famiglia Kapranov, Evgenij ed Elena.

 

Sono trascorsi più di due mesi dal momento in cui il destino ci ha messo in contatto con Voi. Con il Vostro aiuto abbiamo avuto l'opportunità di ottenere cure costose che fanno sperare nella guarigione di nostra figlia Kira.

 

La premura, la comprensione, la benevolenza insita in Voi e nella Vostra squadra hanno aiutato la nostra famiglia a trovare una via d'uscita da una situazione di vita difficile, ritrovare la fede in un futuro felice.

 

Siamo stati più volte convinti che per Voi non ci sono figli degli altri, famiglie di altre persone e questo rivela la generosità della Vostra anima.

 

Vi auguriamo ulteriori fruttuose attività e successi nella Vostra straordinaria, nobile attività!

 

Con rispetto, la famiglia Kapranov