VLASISLAVA CHE NON AVEVA MAI VISTO IL MARE

russianflag

engflag

 

Da sette anni riusciamo a portare decine di bambini del Donbass via dalla guerra per qualche giorno – al mare. Il progetto l’abbiamo chiamato, sin dalla sua prima edizione “Mare di Pace” perché i bambini non solo trascorrono dieci giorni al mare (ed i bambini, anche quelli che non lo sono più da molto tempo, sanno cosa vuol dire), ma soprattutto trascorrono un periodo di riabilitazione psicologica via dalla guerra, dai rumori cupi dei bombardamenti, dei sibili dei cecchini, dalle urla, spesso disperate, dei vicini che vengono feriti o muoiono a poca distanza da loro.

 

Vladislava ci ha ringraziato con un brevissimo video che abbiamo sottotitolato. Lei che, 15enne, non ricorda un solo giorno di pace nella sua vita, lei che non aveva – sino al giugno scordo – mai visto il mare ...  E come lei quasi tutto il gruppo di quest’anno della Parrocchia di San Serafino di Sarov.

 

Ecco. I nostri sono piccoli gesti, piccole cose, infinitesimali di fronte alla “grande politica” degli Stati che soffiano sulla guerra e sulla pelle delle migliaia di Vladislave che dal 2014 sopravvivono, soffrono, vengono feriti, mutilati, uccisi nel Donbass.

 

Il nostro compito ed orgoglio: vedere il sorriso di Vladislava brillare, dimenticare per qualche giorno la “vita” ordinaria del martoriato Donbass.