UNA STORIA INCREDIBILE

russianflag

Lina Z Ospedale pediatrico

La nonna di Artur (sinistra) con la Presidente Lina Zinov'evna Saltykova

 

Triste e gioioso, improvviso e triste ed allo stesso tempo leggero l'incontro che si svolto presso il Gruppo nostro partner di Mosca «Padre Aleksandr Men’». «Lina Zinovev’na io Vi riconosco» disse qualche giorno fa alla presidente una donna anziana. Sono in ospedale con mio nipote e vengo dalla lezione di cucito, organizzati ogni settimana dai volontari. Dopo poche parole si è scoperto che nel lontano 1992 sua figlia di allora 4 anni, Olga, era stata ricoverata nella RDKB per una lunga malattia, 11 mesi. Da allora il ricordo del Gruppo Padre Men’ non l’ha abbandonata mai. La Chiesa dell’ospedale allora non c'era ancora ed i volontari in quegli anni difficili e di fame, aiutavano i bambini come potevano. «Mi ricordo, si portavano da casa cibo e la biancheria dell’ospedale», racconta la donna. Poi la figlia entrò ed uscì molto volte dalla RDKB. I medici, con il tempo, riuscirono a portarla in remissione. Guarita è vissuta per molti anni e ha avuto anche il tempo di diventare mamma. Ma sei mesi fa nuovamente la malattia si è portata via Ol’ga …

 

Ora in ospedale si trova il figlio di Ol’ga, Artur. Per fortuna il ragazzo non è ammalato gravemente, si sta preparando per un’operazione chirurgia in Otorinolaringoiatria. Ma la nonna, coraggiosa e umile, non aveva coraggio di chiedere aiuto: «Grazie, volevo solo salutarti e rivederVi. Io sono qui e stavo ritornando con il pensiero».

 

Ecco uno straordinario e intenso incontro si è verificato dopo 25 anni. Una piccola famiglia che arriva dalla siberiana città di Kurgan

 

Aiutiamo la nonna di Artur ! Trovi il bambini nella sezione “Emergenze”

Come spedire il denaro - Coordinate bancarie