LIZA CHE LOTTA PER LA VITA

russianflag

engflag

 

Mamma, non ho nessun dolore, perché mi tengono qui? La piccola Liza, con le lacrime agli occhi ed un brivido nella voce, chiede nei rari momenti in cui non soffre.

 

Liza sta lottando contro la leucemia nel reparto oncologico pediatrico di Donezk. La bambina è stanca: analisi quotidiane, punture, cambio di cateteri. Tutto questo fra lacrime incessanti ed un peso ed una fatica insopportabili per il suo corpicino smagrito.

 

Ha già iniziato la seconda fase del primo protocollo. Il cancro è così insidioso che all'esterno, a parte una testa calva ed un corpo gonfio durante l'assunzione di ormoni, non da a vedere altro. Ma dentro c'è una vera battaglia tra la vita e la morte. Lisa lo sente. Lisa soffre. Si arrende al male. Piange di nuovo. Reagisce ancora. E c'è la sua amorevole mamma che crede che tutto andrà bene e che Lisa vincerà la leucemia.

 

Ma Liza deve essere aiutata con i farmaci antitumorali che la sua famiglia non può acquistare, che l’ospedale – da otto anni in guerra – non può ricevere da un economia distrutta

 

Noi abbiamo per questo aperto una raccolta di donazioni. Siamo già a metà del cammino necessario.

 

Chiediamo a tutti un aiuto per Liza.

 

Porta anche Tu il Tuo granellino di sabbia, la strada sarà più semplice.