NUOVI LUTTI, TRAGEDIE E SOFFERENZE IN DONBASS

russianflag

engflag

 

Non calano le tensioni in Donbass.

 

Negli ultimi mesi sulla linea del fronte tra Ucraina e Repubbliche di Donezk e Lugansk si sono drammaticamente intensificati gli scontri. Le statistiche riguardanti le violazioni della tregua e sulle vittime registrate nelle scorse settimane sono allarmanti. Numeri simili non si vedevano da almeno un paio d’anni.

 

La popolazione civile continua a soffrire questa mancanza di stabilità, in primo luogo a causa dei fallimenti delle trattative di Minsk, che pur tenendosi frequentemente, non portano a nulla.

 

I bombardamenti colpiscono quotidianamente infrastrutture civili di vitale importanza, come acquedotti e linee dell’alta tensione e le abitazioni civili distrutte dai bombardamenti ormai sono migliaia.

 

I più colpiti rimangono i civili. Nelle ultime settima cinque i bambini rimasti feriti dai bombardamenti ucraini.

 

Figlia di questo dramma che dura ormai da più di 6 anni, portiamo alla Vostra attenzione un’altra storia: Katja P., abbandonata da tempo dal marito, con la anziana madre ed i suoi due bambini Anna, 5 anni e mezzo e Kirill, 3 anni sono arrivati a Glubokoe sfollati da uno dei villaggi più martoriati della guerra, Zajcevo.

 

 

La loro casa non esiste più e ora vivono in coabitazione in un appartamento in affitto.

 

Katja pur lavorando nella fabbrica del pane, guadagna 4800 rubli al mese – 60! Euro. 3000 rubli – 37 Euro! li riceve come aiuto al sostentamento per i due bambini. L’affitto è di 1.500 rubli al mese.  

 

Sono scappati lasciando a Zajcevo ogni loro cosa, anche se la distruzione della casa ha praticamente distrutto ogni loro avere. La nostra volontaria di Glubokoe ci prega di aiutarli.

 

Non lasciamoli soli ! Grazie a chi risponderà a questo nostro appello.

 

Aiutateci a Salvare i Bambini

 

20.05.2020 Carlo B. 10 Euro, Alberto F. 60 Euro

 

22.05.2020 Emilio V. 100 Euro

 

TOTALE 170 Euro